Katya Madio

Dettagli sull'autore

Nome: Katya Madio
Data di registrazione: settembre 24, 2015

Ultimi articoli

  1. Solo lo 0,5 del vino italiano è ‘davvero biologico’ — ottobre 29, 2015
  2. Provincia di Parma. Tra Parmigiano Reggiano e Vini biologici — ottobre 28, 2015
  3. Il Parmigiano reggiano? Sempre più ‘surrogato’ e industriale — ottobre 28, 2015
  4. ‘Non ci servono fondi europei, ma un equo prezzo agricolo’ — ottobre 27, 2015
  5. La marcia fa tappa in Trentino — ottobre 26, 2015

Articoli più commentati

  1. ‘Date il giusto prezzo al nostro latte’ — 7 comments
  2. ‘Non ci servono fondi europei, ma un equo prezzo agricolo’ — 4 comments
  3. Allevatori per “passione”. Ma il latte non paga — 3 comments
  4. “Ci stanno strappando l’azienda con un’asta fallimentare” — 2 comments
  5. Un invito al viaggio. — 1 comment

Lista post dell'Autore

ott 22

“No agli anabolizzanti nelle carni da allevamento”

Le agghiaccianti denunce e i rischi segnalati da Gilberto, veterinario e allevatore piemontese “La nostra è una battaglia storica contro gli allevamenti industriali”. Così Gilberto Turbiani, un veterinario che alleva e trasforma maiali e vacche tra Piemonte e Val d’Aosta. Non più di “300 capi” di bestiame. La sua “fortuna” è quella di chiudere il …

Continua a leggere »

ott 21

La Marcia tra le campagne toscane e la Liguria

Il giorno 21 ottobre la marcia si è svegliata in Toscana, e più precisamente a San Casciano Val di Pesa, dove passando per raggiungere la Liguria abbiamo incontrato l’ agricoltore Maurizio Mazzariol, che intervistiamo sulla condizione dell’agricoltura nella sua zona di produzione, zona a prevalenza di oliveti e vigneti. La mattinata,dopo l’intervista, la dedichiamo all’ …

Continua a leggere »

ott 21

‘Noi, ultima generazione di floricoltori’

Ecco come sta sfiorendo l’agricoltura del ponente ligure “L’Imu agricola di Renzi è stato il colpo di grazia per la nostra floricoltura”, afferma, con grande schiettezza, Roberta Guglielmi, sindaco di Vallebona (Imperia). “Ci siamo ritrovati con un taglio di 278mila euro da parte dello Stato e abbiamo dovuto applicare diverse tasse, tra cui la Tasi. …

Continua a leggere »

ott 20

La Marcia per il Riscatto in Liguria. Conferenza stampa al Comune di Genova e incontro a Vallebona

MARCIA PER IL RISCATTO DELLE COMUNITA’ RURALI 2015 www.marcia2015.info www.riscatto.info www.municipirurali.org www.diariomarcia.riscatto.org contatti: riscatto@riscatto.info – 3466483882 (Gianni Fabbris) INVITO ALLA STAMPA La Marcia per il Riscatto delle comunità rurali è oggi e domani in Liguria per preparare la mobilitazione del 31 ottobre contro l’IMU agricola e la crisi nelle campagne.7 al comune di Urbino Il …

Continua a leggere »

ott 20

Agricoltori bio: ‘piccoli, poveri, ma belli’

“Diciamo no all’approccio Slow food, troppo vicino ai centri di potere” Non è il mondo di Petrini e Slow food, tutto etichette, libri, pubblicità, e forte appeal coi principali media. C’è una cultura ‘biologica’, nata oltre 20 anni fa, che ci tiene a non contaminarsi e a preservare il suo carattere naif. “Senza slogan”, spiega …

Continua a leggere »

ott 19

La marcia fa tappa nelle Marche nei comuni di Cartoceto e Urbino

La mattina del 19 ottobre siamo nelle Marche e più precisamente al comune di Cartoceto, dove alle ore 9,00 incontriamo e intervistiamo Francesco Baldarelli, agricoltore produttore di olive biologiche e uva da vino, ma anche ex responsabile nazionale agricoltura della segreteria del PDS, che, oltre a descriverci la sua attività di agricoltore, ci racconta la …

Continua a leggere »

ott 19

La marcia lascia il lazio e incontra l’agricoltura abruzzese

La mattina del 17 ottobre siamo nel pieno centro di Roma, al teatro “Ambra Jovinelli”, dove si celebra un convegno in occasione della giornata mondiale per l’eradicazione della povertà, promosso dall’associazione “Libera”, in cui è anche presente Maurizio Landini, segretario generale della FIOM; l’occasione è giusta per consegnare a Landini e a Don Luigi Ciotti, …

Continua a leggere »

ott 19

Allevatori per “passione”. Ma il latte non paga

Lo sfogo abruzzese: “Così non va: chiediamo un prezzo più remunerativo” Non è per niente “remunerativo” portare avanti una stalla con 80 mucche, di questi tempi. Ci troviamo ad Ofena, nell’Altopiano del Tirino, in provincia dell’Aquila. Da queste parti nel 2009 è arrivato anche il terremoto a dare il colpo di grazia ad una realtà …

Continua a leggere »

ott 18

Nei discount italiani “pane rumeno congelato”.

La denuncia di un fornaio abbruzzese. La favola del fornaio italiano che ride beato evoca vecchie pubblicità ormai obsolete. La realtà dice ben altro. Antonio fa il panettiere nell’area dell’Aquila e utilizza farine rigorosamente nazionali. “Con il terremoto – spiega – ho perso diversi clienti”. Si tratta di “alimentari” che hanno abbassato le saracinesche e …

Continua a leggere »

ott 17

I nocciolari italiani sotto ‘lo schiaffo’ della Ferrero

“Lo Stato non ci protegge; il nostro prodotto si sta inflazionando” “Siamo preoccupati; le nostre nocciole potrebbero perdere valore”. A parlare, sotto voce, sono i numerosi piccoli produttori del Viterbese. Quindicimila ettari di piante che si estendono nella bassa Tuscia, nelle periferie di Civita Castellana. A incutere timore è il monopolista del mercato globale: la …

Continua a leggere »

Post precedenti «

» Post successivi