Archivio Categoria: Diario di Gianni

ott 31

L’ultima tappa della Marcia del Riscatto: la povertà a Roma. Questa città ha sempre più fame

mensa

Durante una delle riunioni in cui abbiamo costruito la Marcia, Domenico, agricoltore di Irsina ha osservato: ” la povertà nelle città è più terribile che nelle campagne; da noi trovi comunque un orto, un campo, un agricoltore che ti da da mangiare. In città sei solo e, se sei povero, arrivi a dover rovistare nei …

Continua a leggere »

ott 26

Se ad Heraclea tagliare un ulivo poteva portare alla condanna a morte, quale sarà la pena per noi?

“Se ad Heraclea tagliare un ulivo nell’area sacra poteva portare alla condanna a morte, quale sarà la pena per noi?”. Lo chiederò mercoledì prossimo agli agricoltori toscani, quando li incontrerò nella tappa della Marcia del Riscatto nella loro Regione. Siamo in Marcia ormai da un mese per attraversare i tanti mondi rurali di cui è …

Continua a leggere »

ott 16

Si può combattere la fame nel mondo e non vedere la povertà delle campagne italiane?

Il 16 ottobre è la Giornata Mondiale dell’alimentazione convocata dalla FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite che si occupa di cibo, agricoltura e alimentazione) e il 15 ottobre Ban Ki Moon, segretario generale dell’ONU è stata a Roma alla Camera. A poche centinaia di metri ci sono stati anche gli agricoltori italiani protagonisti di una lunga …

Continua a leggere »

set 25

Il Mahtma Gandhi, il Conte Tramontano e noi che ci mettiamo in marcia.

A Matera vi è uno stretto vicolo di fianco alla Cattedrale dove la sera del 29 dicembre 1514 fu ucciso il Conte Tramontano diventato signore delle campagne e della Città dei Sassi con la promessa di esenzioni dalle tasse e dai tributi per i ceti poveri e garantendo regalie alle famiglie abbienti ma diventato il …

Continua a leggere »