«

»

ott 15

La marcia ritorna nel Lazio per incontri con politici e agricoltori

12106944_988123024580434_5913548278745289428_nIl giorno 14 ottobre 2015 si apre sull’orizzonte di Roma, dove, dopo aver passato la notte alla cooperativa Agricoltura Nuova, ci spostiamo a Roma, zona Eur, dove alle 8,30 ci spostiamo in metropolitana verso il centro.
Alle ore 10,00 arriviamo alla fondazione “Lelio e Lisli Basso”, che si trova nei pressi del Senato Della Repubblica, dove allestiamo la sala conferenze per l’incontro con senatori e parlamentari, fissato per le 11,00; ci raggiunge il vice presidente ASPAL (Associazione Spontanea Produttori Agricoli Lazio) Piero Valenti.
Alle ore 10,30 ci raggiungono le prime forze politiche:
• Giuseppe L’Abbate e Massimiliano Bernini, parlamentari del Movimento 5 Stelle che lavorano in commissione agricoltura;
• Sen. Luigi Gaetti e la Sen. Daniela Donno, del Movimento 5 Stelle;
• Sen. Antonio Placido, Sinistra Ecologia e Libertà, anche in veste di Sindaco di Rionero In Vulture;
• Sen. Cosimo Latronico, Forza Italia;
L’incontro di stamane verte su diversi punti e diverse richieste che il Movimento Riscatto, sempre rappresentato in parola da Gianni Fabbris, fa a chi stamattina è intervenuto; uno dei tanti punti è quello di proporre un interrogazione parlamentare in “Question Time”, per sapere a quanto ammonta ad oggi l’ incasso dell’Imu da parte del Governo centrale; il Movimento 5 stelle si è reso disponibile a fare questa interrogazione in parlamento nei prossimi giorni, visto che a quanto pare dati precisi su questo ad oggi non risultano esserci e tra l’ altro ci consiglia di proporgli degli emendamenti da poter discutere in aula.
All’interno del dibattito, incassiamo un’altra adesione alla “Rete Dei Municipi Rurali”, da parte del sen. Antonio Placido, sindaco di Rionero In Vulture.
Alla fine dell’ incontro, rimandiamo alla giornata di domani altri incontri con le Forze Politiche, visto che domani in programma abbiamo una conferenza stampa e un incontro con i giornalisti esteri sempre in quella sede e raccomandandoci ai presenti di farsi portavoce ai loro colleghi dell’ incontro di domani, per avere anche la possibilità di rapportarci a tutte le varie forze politiche, così da avere un ampio raggio di idee e espandere a tutti i colori politici le ragioni di questa marcia e del Movimento Riscatto, maturate in questi mesi di vertenze e mobilitazioni.
Alle ore 16,00, dopo esserci spostati dal centro romano, raggiungiamo le campagne di Velletri e Stefano Giammateo, agricoltore e coordinatore dell’ASPAL, con cui Eugenio si muove per un intervista.
Alle ore 18,00 siamo invitati a un convegno organizzato dall’ASPAL Lazio, nella sala da ballo “Velidence”, dove troviamo molti agricoltori del posto, oltre a Stefano Giammateo, Piero Valenti e uno dei leder del movimento dei “Forconi”, Mariano Ferri. Il dibattito viene aperto da Stefano Giammarco, che passa subito la parola a Gianni che introduce e spiega la marcia, tutto il precorso di questi mesi fatto dal Movimento Riscatto e invita a partecipare alla manifestazione del 31; dopo Gianni ci sono gli interventi di Ferri e Valenti, oltre a qualche intervento da parte degli agricoltori presenti, che intervengono anche su le tematiche ambientali e agricole di quella zona; usciamo dall’incontro con pareri tutti unanimi a sposare le tesi della marcia e a partecipare alla manifestazione del 31 e alla conferenza stampa e incontro con le forze politiche che domani si terrà alla Fondazione “Lelio e Lisli Basso” di Roma.
Concludiamo la giornata con una cena in un agriturismo del posto, rimanendo anche li per la notte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>